06/09/2022

Supporto logistico dalla Foresta nera

Supporto logistico dalla Foresta nera

Nel mercato dei consumatori di oggi, l'aspettativa è "ordinato oggi - consegnato domani". Grazie alla comodità di ordinare online, questo non è più un desiderio, ma una pratica comune. Un'altra tendenza si sta sviluppando verso la personalizzazione del prodotto desiderato. Grazie alla configurazione e al sistema modulare, questo è possibile anche oggi senza problemi.

Per ottenere tale flessibilità nella produzione e la velocità richiesta nella catena di consegna, sono necessari concetti logistici sofisticati, che possono assumere molte forme.

Una di queste è l'intralogistica. Questo non significa trasporto da fabbrica a fabbrica, ma trasporto all'interno di un impianto di produzione, un magazzino o anche un centro di distribuzione pacchi per la spedizione diretta al cliente.

In generale, i seguenti compiti rientrano nel panorama dei processi dell'intralogistica:

  • il trasporto di componenti all'interno di una linea di produzione flessibile
  • la raccolta di prodotti da un magazzino per la spedizione diretta
  • il trasporto per lo stoccaggio e il recupero di componenti da uno scaffale alto
  • smistare e organizzare i pacchi per il trasporto successivo o la consegna

Tutte queste funzioni venivano eseguite manualmente dai dipendenti. Con l'avvento dei codici a barre, degli scanner laser e dei sensori LIDAR, i mezzi di trasporto semoventi, i robot di servizio e i sistemi di smistamento ad alta velocità hanno gradualmente assunto questi compiti.

I requisiti per i diversi mezzi di trasporto sono più o meno comparabili. Si muovono in modo autonomo e indipendente dalla posizione, a volte anche in modalità free-navigating. Questo presuppone, da un lato, che il mezzo di trasporto abbia una certa "intelligenza" e, dall'altro, che l'alimentazione sia fornita da una batteria. Quando si smistano e si ordinano i pacchi, la cosa più importante sono i movimenti veloci e precisi per dirigere in modo affidabile il flusso dei pacchi. L'interazione e la comunicazione tra le unità di lettura, le centraline e gli attuatori è qui essenziale.

Questi requisiti sollevano alcune domande: Quali azionamenti possono essere montati? Quali azionamenti offrono un’elevata efficienza e quindi un ciclo di vita della batteria più lungo? Quali azionamenti offrono funzioni sicure e quali sono compatti nel loro design?

La risposta giusta a tutte queste domande è la seguente: gli azionamenti di Bonndorf della Foresta Nera - azionamenti di Dunkermotoren! Decenni di esperienza nella tecnica d’azionamento, che può essere alimentata da accumulatori, è ciò che contraddistingue Dunkermotoren. Il costante sviluppo verso azionamenti ad alta efficienza energetica è la prova di un alto livello tecnico. Il design compatto e la costruzione modulare del sistema di azionamento da un'unica fonte permettono una vasta gamma di combinazioni con un uso ottimale dello spazio. L'uso di regolatori di motori integrati con un alto grado di flessibilità nella scelta dei sistemi di bus di campo è possibile in quasi tutti gli ambienti industriali. Ulteriori funzioni rilevanti per la sicurezza - freno, sistemi encoder indipendenti o sicurezza funzionale (funzione STO) - completano lo spettro delle prestazioni, specialmente per i sistemi autonomi. Come ulteriore estensione si può usare la parola d'ordine IIoT o Industria 4.0, che Dunkermotoren può soddisfare grazie al marchio nexofox introdotto nel 2021 con servizi come la valutazione dei dati specifici dell'azionamento e la manutenzione predittiva per garantire, per esempio, una maggiore disponibilità.

A seconda dei requisiti dell'applicazione, vengono offerti piccoli azionamenti con neanche 50 W di potenza nominale e un design inferiore a 50 mm. Soprattutto gli assi piccoli come i bracci telescopici o i piccoli assi di sollevamento fanno uso di tali azionamenti. Dall'altra parte della scala ci sono azionamenti con una potenza di azionamento continua di oltre 1 kW e una potenza di uscita di picco fino a 5 kW - nota bene, con un'alimentazione di 24 ... 48 V di tensione batteria! Questo permette anche di spostare carichi fino a 8 tonnellate, per esempio nel trasporto di carrozzerie nella costruzione di veicoli. Allo stesso tempo, l'elettronica integrata permette di posizionare il sistema entro una frazione di millimetro. Ciò è importante quando si eseguono operazioni precise di assemblaggio o di prove sul carico.

La base tecnica risiede nell'elettronica di potenza compatta e altamente integrata nel motore che, grazie al suo design modulare, consente un'ampia varietà di stadi di espansione, permettendo di adattare il motore alle esigenze in termini di intelligenza e capacità. Movimenti semplici e controllati possono quindi essere implementati in modo ottimale ed economico. È anche possibile un controllo integrato e complesso della sequenza, che può controllare altri partecipanti al bus o reagire al loro movimento. Parti della sequenza di movimento possono essere spostate dal comando subordinato nel motore. La Motor Control Plattform (MCP) consente la comunicazione tra i componenti mediante tutti i sistemi bus di campo commerciali. Questa grande versatilità offre due vantaggi:

  • il design modulare genera una misura di parti comuni per ottenere un effetto positivo sui costi
  • A livello di piattaforma, le funzioni sono approssimativamente le stesse e indipendenti dalla comunicazione.

Oltre alla comunicazione, i concetti di automazione sicura fanno parte del concetto di azionamento. Il montaggio di un freno di stazionamento per fissare il mezzo di trasporto è disponibile come standard nel sistema di azionamento modulare di Dunkermotoren. Questo vale anche per la costruzione di un secondo sistema di encoder indipendente, che può essere utilizzato per il monitoraggio sicuro della velocità. I componenti completi per l'arresto sicuro dell'azionamento in caso di guasto possono essere collegati come estensione opzionale. Questi sono tutti requisiti essenziali di una trasmissione nei sistemi di trasporto semoventi.

Il sistema modulare di Dunkermotoren permette al cliente di implementare una vasta gamma di applicazioni intralogistiche. È possibile anche l'adattamento individuale dell'assemblaggio per un montaggio veloce e ottimizzato dal punto di vista dei costi. La consultazione ottimale e il coinvolgimento precoce degli esperti di Dunkermotoren nel progetto possono portare il vantaggio decisivo in termini di costi sul mercato, se i tempi di montaggio devono essere ridotti o se una trasmissione deve essere utilizzata in modo flessibile più volte nell'applicazione. Insieme troveremo anche la soluzione di azionamento migliore e più economica per la vostra applicazione intralogistica.

Autori: Matthias Tidelski & Michael Basler, Key Account Manager per Industrial Automation presso Dunkermotoren GmbH



Il tuo contatto per le pubbliche relazioni

Marina Heizmann
Marketing & Public Relations

Dunkermotoren GmbH
Allmendstr. 11
79848 Bonndorf, Germany

Phone +49 7703 930 - 489
Fax      +49 7703 930 - 102
marina.heizmann-DIESEN TEXT ENTFERNEN-@ametek.com

Iscriviti alla mailing list per la stampa

Termini e CondizioniTutela della PrivacyMappa del SitoInformazioni LegaliLiberatoriaDisiscriversi

© 2022 Dunkermotoren GmbH